FST Mediateca Toscana Film Commission
News

Firenze Archeofilm 2019: Il meglio di Arte, Archeologia e Ambiente al cinema dal 13 al 17 Marzo

Sarà dedicato al noto archeologo Sebastiano Tusa, deceduto nell’incidente aereo dell’Ethiopian Airlines, la seconda edizione del Firenze Archeofilm, il festival di Archeologia, Arte e Ambiente da mercoledì 13 a domenica 17 marzo, al cinema La Compagnia.
Organizzato da Archeologia Viva (Giunti editore) e sempre rigorosamente a ingresso libero, vede in programma oltre ottanta film provenienti da tutto il mondo, tra cui moltissime anteprime, che accompagneranno il pubblico a spasso nel tempo e tra i luoghi più remoti del pianeta.
Si potrà così entrare, per la prima volta dopo trent’anni dall’ultima missione, nella Piramide di Giza al seguito dell’equipe di archeologi che hanno scoperto una nuova camera segreta. Oppure, restando in Egitto, capire chi fu davvero il faraone bambino, Tutankhamon, tra miti, leggende e false maledizioni. Spazio anche alle realtà di casa nostra con un filmato che ripercorre le gesta del toscano Girolamo Segato, l’uomo che pietrificava i corpi, mentre si potrà assistere alle prime visite turistiche a Pompei negli anni sessanta attraverso filmati originali. Ci si potrà poi avvicinare alle civiltà più lontane da noi come quella delle antiche città di pietra ormai inghiottite dalla giungla in Tanzania, o, salire sulle vette dell’Himalaya dove sono state scoperte alcune mummie perfettamente conservate risalenti a 5000 anni fa.
Creta e i resti del famoso labirinto del Minotauro, le imprese navali dei Vichinghi, la corsa contro il tempo degli archeologi nelle zone di guerra, la celebre Battaglia di Canne (in 3 D) e il mercato nero dei fossili di dinosauri in Mongolia solo alcuni degli altri argomenti proposti al pubblico. Sarà quest’ultimo che, in veste di giuria popolare, potrà votare i film in concorso attribuendo così il Premio Firenze Archeofilm alla pellicola più gradita.
Info e programma completo su:
www.firenzearcheofilm.it






[ << indietro ]