FST Mediateca Toscana Film Commission
News

Il regista russo Andrej Končalovskij ospite a Firenze per ricevere le Chiavi della Città e presentare il suo film Il peccato, sul grande Michelangelo Buonarroti

Giovedì 28 novembre esce nelle sale il film Il Peccato del regista russo Andrej Končalovskij, il racconto della vita e dell’opera di Michelangelo Buonarroti, un ritratto dell’artista, delle sue pulsioni, dei suoi dissidi interiori, le sue passioni.
E' una grande co-produzione russo-italiana (Andrei Konchalovsky Studios, Jean Vigo Italia e Rai Cinema) che va d indagare la vita di un artista inarrivabile ma soprattutto l'uomo, in perenne ricerca, in lotta con i potenti del tempo, con la propria famiglia e con se stesso.
Il film è ambientato in Italia nel 1512, quando Michelangelo ha appena terminato di dipingere la volta della Cappella Sistina. L'improvvisa morte del Papa Giulio II (Giuliano Della Rovere), la conseguente influenza dei Medici in Vaticano e il conflitto tra due delle famiglie più potenti d’Italia, coinvolge anche l'artista, che riceve pressioni da entrambi i committenti.
Protagonista del film, l'attore Alberto Testone, scelto dopo molti mesi di casting, per la ricerca di un volto che potesse avvicinarsi a quello del grande Michelangelo Buonarroti.
Il film è stato girato nel 2017, in buona parte in Toscana, alle cave di marmo di Carrara e in altre location toscane, tra cui Firenze, Bagno a Ripoli, Arezzo, Monte San Savino, Montepulciano, il castello Malaspina di Massa, il castello di Fosdinovo e il castello di Poppisostenuto dal programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema.
Il regista Andrej Končalovskij sarà presente a Firenze il 28 mattina per ricevere le Chiavi della Città del Comune di Firenze (ore 12.00)al Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio e la sera (alle ore 20), per salutare il pubblico in sala al cinema Principe sera prima della proiezione






[ << indietro ]