FST Mediateca Toscana Film Commission

Mediateca - Ultime Acquisizioni

- DVD -

Dogman / diretto e prodotto da Matteo Garrone
Italia, 2018.
In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l'unica legge sembra essere quella del più forte, Marcello è un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l'amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile che terrorizza l'intero quartiere. Dopo l'ennesima sopraffazione, deciso a riaffermare la propria dignità, Marcello immaginerà una vendetta dall'esito inaspettato.
Tonya = Tonya / diretto da Craig Gillespie
USA, 2017.
Tonya Harding è un'eccellente pattinatrice: nel 1991 vince il titolo nazionale statunitense eseguendo il suo primo triplo axel. Ma dietro i successi sportivi si nasconde una vita personale difficile, dal rapporto con la madre opprimente al travagliato matrimonio con Jeff Gillooly. Nel 1994 il mondo del pattinaggio su ghiaccio viene sconvolto dalla brutale aggressione ai danni della promessa del pattinaggio Nancy Kerrigan. L'atleta viene aggredita da uno sconosciuto che la ferisce a un ginocchio costringendola a ritirarsi dai campionati nazionali validi per la selezione ai Giochi olimpici invernali. In seguito si scopre che la Harding, d'accordo con il marito, aveva pagato l'aggressore per mettere fuori gioco la rivale.
Ready Player One = Ready Player One / directed by Steven Spielberg
USA, 2018.
Nel 2045, il mondo reale è un luogo impervio e ostile. Gli unici momenti in cui Wade Watts si sente veramente vivo è quando si immerge in OASIS, un intero universo virtuale dove evade la maggior parte dell'umanità per trascorre le proprie giornate. In OASIS, si può andare ovunque, fare qualsiasi cosa, essere chiunque - l'unico limite è la propria immaginazione. OASIS è stato creato dal brillante ed eccentrico James Halliday, che alla sua morte lascia la sua immensa fortuna e il controllo totale di Oasis al vincitore di una competizione in tre round che aveva progettato per trovare un degno erede. Quando Wade vince la prima sfida di una caccia al tesoro che va oltre la realtà, insieme ai suoi amici - chiamati gli Altissimi Cinque - verranno catapultati in un universo fantastico fatto di scoperte e pericoli per salvare OASIS e il loro mondo.
Le cose che verranno = Un amour de jeunesse / un film scritto e diretto da Mia Hansen-Løve
Francia, Germania, 2016.
Nathalie è un insegnante filosofia in un liceo parigino, ma per lei non si tratta solo di un lavoro, è un modo di vivere e di pensare. Con un passato permeato di idealismo giovanile, ora ambisce a insegnare agli studenti come ragionare con la propria testa, sottoponendoli a testi filosofici che stimolino il confronto e la discussione. La sua vita scorre tra il marito, i due figli, una madre ex modella che necessita di attenzioni continue e la sua dedizione al pensiero filosofico. Ma all'improvviso tutto cambia, il marito la lascia, la madre muore e Nathalie si trova padrona di un'inaspettata e inusuale libertà.
I racconti della luna pallida di agosto = Ugetsu monogatari / diretto da Kenji Mizoguchi
Giappone, 1953.
Nel Giappone medievale sconvolto dalle lotte feudali, un contadino spinge la moglie alla prostituzione pur di diventare samurai. Nel frattempo un vasaio viene sequestrato da una misteriosa principessa che dice di amarlo. Ma le illusioni di entrambi sono destinate a cadere rovinosamente.
Ingenui perversi = Niewinni czarodzieje / rezyseria Andrzej Wajda
Polonia, 1960.
Andrzej, giovane medico con la passione del jazz, vive una vita consumistica e senza nessun tipo di obblighi. Ha molte relazioni sentimentali, sempre di breve durata. Un giorno nella sua vita irrompe una maliziosa ragazza che si fa chiamare Pelagia. I due intraprendono un ambiguo gioco erotico che dura tutta la notte, ma quando Andrzej si assenta per incontrare alcuni amici, Pelagia sparisce. Solo in quel momento in Andrzej scatta qualcosa.
Il giro del mondo in 80 giorni = Around the world in 80 days / directed by Michael Anderson
USA, 1956.
Phileas Fogg è un eccentrico inventore londinese di fine Ottocento, fermamente convinto che la scienza e il progresso siano in grado di migliorare il mondo. Per dimostrarlo si impegna in una bizzarra scommessa con Lord Kelvin, il capo della Royal Academy of Science: circumnavigare il globo in soli 80 giorni. Accompagnato dal fedele domestico Passpartout e dalla bella francesina Monique, Fogg parte alla volta di una frenetica corsa intorno al mondo che lo condurrà in luoghi esotici e misteriosi.


- LIBRI -

L'immagine mutante : il cinema di David Cronenberg / Riccardo Sasso
Alessandria : Falsopiano, 2018
Arguto e ricercato, un saggio davvero particolare che, come strumento d'indagine, usa un materiale di grande impatto, straordinariamente espressivo e coinvolgente: la cinematografia. Mario Galeotti, nella sua opera, analizza il rapporto tra l'America e l'Europa, con particolare attenzione all'Italia. Economia, costumi, inclinazioni, sogni e speranze del vecchio mondo sono stati fortemente influenzati dal "mito americano" e da "the american way of life", dove il nuovo mondo era visto come estremamente desiderabile, in grado di realizzare le più grandi aspettative in tutti i campi e, contemporaneamente, come una società materialista e violenta, priva di cultura e civiltà. Attraverso l'analisi di centinaia di pellicole, l'autore è stato in grado di tracciare un profilo accurato e concreto di questo incontro-scontro fra due realtà così diverse tra loro, usando l'arte cinematografica come termometro ed espressione autentica dei sentimenti verso un processo che ha stravolto l'Italia e l'Europa dai primi anni del Novecento. Include anche testimonianze inedite di Romano Mussolini, Carlo Lizzani e Nicola Arigliano.
Cinema muto italiano : protagonisti / Aldo Bernardini
Bologna : Cineteca Bologna, 2018.
Da Francesca Bertini a Gabriele D'Annunzio, da Giovanni Pastrone a Lucio D'Ambra, da Segundo de Chomón a Lyda Borelli, da Amleto Novelli a Gustavo Lombardo, in 400 voci il più aggiornato dizionario del cinema muto italiano Aldo Bernardini affida a questa sua opera la 'summa' di una vita di ricerche intorno ai primi trent'anni del nostro cinema. Dopo i repertori filmografici e i volumi dedicati alla storia delle case di produzione, punti di riferimento imprescindibili per gli studiosi, con Cinema muto italiano. Protagonisti Bernardini ripercorre il territorio del muto assommando due virtù: la rigorosa accuratezza, sostenuta dall'ampiezza di prospettive che i restauri e le scoperte archivistiche di questi ultimi anni hanno reso possibile, e la piacevole, funzionale leggibilità di un'opera organizzata per voci alfabetiche. Nomi leggendari, nomi misconosciuti, nomi che incontriamo per la prima volta. In anni in cui la specializzazione professionale si andava formando, erano tutti, semplicemente, 'cineasti': ma possiamo dire che tutti i registi, gli sceneggiatori, gli attori e le attrici, gli scenografi, gli operatori, i produttori che hanno contribuito alla nascita e al primo sviluppo del muto italiano sono qui presenti, e Bernardini ne rievoca il ruolo e la figura con tratti essenziali e sapienti. Nell'insieme, il più aggiornato e affidabile who's who del cinema muto italiano e un apripista che invita ad approfondire le ricerche sui personaggi che questo volume porta oggi per la prima volta alla luce.
Cinema italiano: forme, identità, stili di vita / Roberto De Gaetano
Cosenza : Pellegrini, 2018.
II cinema è italiano. Questa affermazione decisa apre il volume di Roberto De Gaetano sulla tradizione del nostro cinema dagli anni trenta del Novecento ad oggi. Con la modernità cinematografica il cinema rifonda le sue forme e rivela al tempo stesso la sua essenza, perché ci riconsegna un reale senza più la mediazione dell'azione e della narrazione, attraverso una vicinanza alla "vita indiscriminata", che viene restituita in un intreccio di rivelazione ed invenzione. In questa, il cinema italiano ha giocato un ruolo fondativo per una serie di ragioni che vengono ampiamente analizzate nel libro, e che riguardano anche la storia culturale di un Paese, animato da un'alternanza tra scetticismo e fiducia, adesione patetica e distacco comico dal mondo. Quest'alternanza ha dato vita ad una innovativa, e per molti versi unica, invenzione e contaminazione di forme, che giunge felicemente fino all'oggi. II libro si misura con autori che vanno da De Sica a Rossellini, da Monicelli a Germi, da Antonioni a Pietrangeli, da Ferreri a Petri, per giungere al cinema contemporaneo e a figure come Martone e Servillo, Bellocchio e Moretti, e ad opere quali Gomorra - La serie e Loro.
Animali fantastici e dove trovarli : la magia del film / Ian Nathan
Milano : HarperCollins Italia, 2016.
Animali fantastici e dove trovarli: la magia del film presenta agli appassionati di cinema il magizoologo Newt Scamander e i personaggi principali, i luoghi, gli oggetti e le creature che animano la New York degli Anni Venti. Li accompagna dietro le quinte del misterioso MACUSA, l'equivalente americano del Ministero della Magia, ed esplora insieme a loro i segreti della valigia di Newt Scamander. Ogni capitolo contiene il profilo dei personaggi, con tanto di succose rivelazioni di Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Alison Sudol, Dan Fogler, Colin Farrell e molti altri, oltre ad approfondimenti su scenografie, costumi, make-up, effetti speciali, arredi di scena e attrezzature varie (comprese le bacchette magiche!) impreziositi da interviste a David Heyman, David Yates, Stuart Craig, Colleen Atwood e ad altri magici personaggi della troupe. Ricco di fantastiche fotografie che rivelano nel dettaglio le varie fasi della realizzazione del film, questo libro, autorizzato ufficialmente da Warner Bros Consumer Products è una guida esauriente e una perfetta introduzione ad Animali fantastici e dove trovarli.
La violenza, le sue forme, le sue origini : l'analisi della società contemporanea nel cinema di Michael Haneke / Viviana Simoni
Imola : La Mandragora, 2013.
Il testo affronta le tematiche principali del cinema di Michael Haneke, quali il dilagare della violenza nella vita quotidiana, il processo di alienazione dell'uomo moderno e l'importante ma ambiguo ruolo giocato dai Media all'interno della società. Viene inoltre analizzato lo stile del tutto particolare che caratterizza la cinematografia del regista austriaco, facendo emergere come esso sia strettamente collegato non solo ai temi trattati, ma anche alla concezione che Haneke ha circa il ruolo dello spettatore, che deve partecipare "attivamente" alla visione di un film in modo tale da interrogarsi su ciò che vede e maturare in merito una riflessione critica. L'autrice si sofferma anche sul rapporto di Haneke con la letteratura che emerge dai suoi adattamenti cinematografici tratti da opere letterarie del panorama austriaco.
DSLR cinema : [come funziona la ripresa digitale] / Pierluigi Pantini
Roma : D. Audino, 2018.
Questo manuale fornisce una panoramica complessiva del funzionamento delle camere DSLR e delle videocamere digitali. Utile sia per i principianti che per i più esperti, include tutti i principali aspetti tecnici che bisogna prendere in considerazione quando si esegue una ripresa digitale. Presenta i principi fondamentali della luce e del meccanismo della visione umana. Spiega come la scelta di una camera rappresenti fondamentalmente la scelta di un sensore, e che questo sensore svolge nel mondo digitale il ruolo che nel mondo analogico svolgeva la pellicola. Illustra i concetti di campionamento, digitalizzazione, de-bayering, chroma subsampling. Introduce i concetti di gestione del flusso di dati digitale, presenta la figura del data-manager e mostra come trattare i file in ripresa, in post-produzione e nella vita successiva dell'opera audiovisiva. Fornisce una serie di spiegazioni di ottica elementare, e mostra come applicando semplici equazioni si possa progettare al meglio una ripresa. Spiega come esporre correttamente le camere digitali e che differenze ci sono tra queste e le camere analogiche. Comprende più di 50 immagini in bianco e nero, visibili a colori sul sito web dell'editore, per illustrare i concetti esposti. Rivolto agli studenti che scelgono l'indirizzo audiovisivo (in particolare quelli degli istituti tecnici e professionali) e ai futuri videomaker, questo manuale è un'ottima risorsa anche per gli insegnanti del settore e per i professionisti che vogliano tenere sottomano un agile prontuario delle conoscenze necessarie per muoversi con competenza nel mondo digitale.


[ << indietro ]