FST Mediateca Toscana Film Commission

Mediateca - Ultime Acquisizioni

- DVD -

The Disaster Artist = The Disaster Artist / directed by James Franco
USA, 2017.
Nel 2003, un regista indipendente dalle origini sconosciute e l'accento misterioso, sbarca a Hollywood e si lancia nel cinema senza alcuna esperienza. Finirà per girare uno dei peggiori film oggi diventato culto: "The Room".
Green book = Green book / directed by Peter Farrelly
USA, 2018.
Ambientato nella New York degli anni '60 la vera storia di Tony Lip e, in particolare, di come da rinomato buttafuori sia finito a fare l'autista di Don Shirley, giovane pianista afro-americano. Una vera e propria avventura on the road che vedrà Lip accompagnare il pianista prodigio in un lungo tour nel profondo sud degli Stati Uniti. Dopo alcune prime difficoltà il viaggio nelle regioni razziste degli USA porterà i due a stringere una forte e straordinaria amicizia.
The Wife - Vivere nell'ombra = The Wife / regia Björn L Runge
USA, Gran Beìretagna, Svezia, 2018.
Joan Castleman è una dnna che per 40 anni sacrifica il proprio talento e i propri sogni lasciando che suo marito, l'affascinante e carismatico Joe, si impadronisca della paternità delle sue opere. Joan assiste per amore alla sfavillante e gloriosa carriera dell'uomo finché a Stoccolma, durante il conferimento del Premio Nobel per la letteratura, qualcosa cambia.
La favorita = The Favourite / directed by Yorgos Lanthimos
Gran Bretagna, Irlanda, USA, 2018.
Inizi XVIII secolo, Inghilterra. Una fragile regina Anna siede sul trono mentre l'amica intima Lady Sarah governa il paese prendendosi cura anche della sua salute cagionevole e del suo temperamento volubile. Quando arriva la nuova domestica Abigail, Sarah la prende sotto la sua ala protettrice. Abigail però complotta con furbizia per tornare alle sue origini aristocratiche, dando il via a una feroce rivalità per diventare la favorita della Regina.
La paranza dei bambini / regia di Claudio Giovannesi
Italia, 2018.
Sei quindicenni – Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ, Briatò – vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità. Con l’illusione di portare giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male. Sono come fratelli, non temono il carcere né la morte, e sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Nell'incoscienza della loro età vivono in guerra e la vita criminale li porterà a una scelta irreversibile: il sacrificio dell'amore e dell’amicizia.
Zanna bianca = Croc-Blanc / diretto da Alexandre Espigares
Francia,Lussemburgo, USA, 2018.
Zanna Bianca è un fiero e coraggioso cane lupo. Dopo esser cresciuto negli spazi innevati e ostili del Grande Nord, viene raccolto da Castoro Grigio e dalla sua tribù indiana. Ma la malvagità degli esseri umani costringe Castoro Grigio a cedere l'animale a un uomo crudele e cattivo. Zanna Bianca viene salvato da una coppia di brave persone, grazie alle quali imparerà a controllare il suo istinto selvaggio, diventando il loro amico fedele.
Gli amanti crocifissi = Chikamatsu monogatari / diretto da Kenji Mizoguchi
Giappone, 1954.
A Kyoto nel XVII secolo una donna e un uomo, ingiustamente accusati di essere protagonisti di un adulterio, scappano insieme e la fuga presto si trasforma in fuga d'amore la cui potenza non li censura in pubblico, guadagnandosi, secondo le leggi medievali che puniscono l'adulterio con la morte, la crocifissione. Il perdono del marito di lei e l'aiuto del padre di lui non serviranno.


- LIBRI -

Caro Massimo / Matilde Hochkofler
Milano : La nave di Teseo, 2019.
"Massimo Troisi, irriverente, scanzonato, malato di cuore, riempie le pagine di questo libro, che, dagli inizi fino alla morte fa rivivere la storia, che sorprese e commosse il mondo dello spettacolo nel 1994. Da quando, giovanissimo, per non dover andare a scuola, si inventa un circolo teatrale che diventa in poco tempo un punto di riferimento per tanti giovani napoletani e non, a quando il successo dei suoi spettacoli di cabaret, sketch, satire pubblicitarie lo portano in poco tempo all’attenzione del pubblico; da quando con Enzo Decaro e Lello Arena, nel famoso trio comico della Smorfia, si esibisce nei teatri di tutta Italia, fino all’approdo al cinema con film che sono tuttora pietre miliari della comicità italiana: Ricomincio da tre, Non ci resta che piangere, Le vie del signore sono finite: questo libro racconta la storia di un attore e della sua timidezza, una storia di amicizie (con Benigni, Mastroianni, Mauro Berardi, Ettore Scola) e di successi vissuti sempre con entusiasmo e sincera sorpresa, di semplicità, risate e affetto."
I maestri della luce : conversazione con i più grandi direttori della fotografia / a cura di Dennis Schaefer e Larry Salvato ; traduzione di Silvia Barsotti ... [et al.]
Roma : Minimum Fax, 2019.
Che cosa sarebbe stato "Il padrino" senza i chiaroscuri e le luci notturne di Gordon Willis? Che cosa sarebbe stato "Apocalypse Now" senza le esplosioni di luci e fiamme orchestrate da Vittorio Storaro? Che cosa sarebbe stato l'inferno del "Cacciatore" di Cimino senza la maestosa concertazione di colori di Vilmos Zsigmond? Che cosa sarebbe stato "Toro scatenato" senza il superbo bianco e nero di Michael Chapman? Si potrebbe procedere all'infinito: i quindici direttori della fotografia che si raccontano in questo libro hanno infatti determinato come pochi altri l'immaginario filmico di un'autentica età dell'oro, nella quale il cinema d'autore si è imposto a Hollywood e nel mondo intero. Ognuno degli intervistati racconta il proprio mestiere, i mille modi con i quali conferire a ciascun film un aspetto visivo inconfondibile, le loro imprese più difficili, tecnicamente e non solo, i rapporti con i grandi registi con cui hanno lavorato. E ricostruiscono così una delle fasi più creative nella storia del cinema, muovendosi tra la Nouvelle Vague francese e il film d'autore italiano; tra la nuova Hollywood degli Scorsese e dei Coppola e i maestri del cinema di genere.
Beautiful freak : Le fiabe nere di Guillermo Del Toro / Emanuele Rauco
[Roma] : Bakemono Lab, 2019.
Questo libro ripercorre e analizza la meravigliosa, rocambolesca avventura di un autore unico nel panorama moderno, nato a Guadalajara mezzo secolo fa, approdato a Hollywood nel corso di una vorace ricerca espressiva durata trent’anni e oggi signore incontrastato del fantastico. Guillermo Del Toro si definisce ‘ Un bambino che ama i mostri ’ e quel fanciullo riesce a regalarci fiabe oscure, metafore di un mondo crudele e spietato, popolato di creature sensibili e animi nobili celati sotto la scorza della diversità.
Da Chaplin a Loach : scenari e prospettive della psicologia del lavoro attraverso il cinema / Roberto Lasagna ; prefazione di Ignazio Senatore
Milano, Mimesis, 2019.
Dall'uomo massa di "Tempi moderni" (1936) all'uomo flessibile di "Paul, Mick e gli altri" (2001), passando per "La classe operaia va in paradiso" (1971) e tracciando una storia del cinema e della psicologia dell'individuo coinvolto nella società industriale, il primo saggio che analizza la condizione dell'uomo contemporaneo attraverso gli schermi del lavoro. Le nevrosi, lo stress, le fughe, le reazioni e gli spazi di liberazione attraverso una trattazione accattivante e puntuale.
Non ho niente da nascondere : interviste sul cinema e sulla vita / Michael Haneke ; a cura di Michel Cieutat e Philippe Rouyer ; traduzione di Massimiliano Matteri
Milano : Il saggiatore, ©2019.
Settecento pagine di nomi, date, numeri, elenchi, classifiche: vite, filmografie, citazioni, frasi, ricette, premi, suggestioni, idee, aperture. Tutto ciò che chi ama il cinema vorrebbe leggere, rileggere, scoprire, trovare. Tutto ciò che farà impazzire chi di cinema vive. Diciannove diverse sezioni, ognuna legata e sovrapposta e intrecciata inscindibilmente all'altra, per sprofondare senza poterne più uscire nell'abisso della passione cinefila. I film imperdibili, le citazioni, le biografie di registi, attori, attrici, sceneggiatori, musicisti, i premi, una storia dei generi più particolari e strani, film e cibo, film e drink, le accoppiate vincenti del cinema, i campioni di botteghino, la censura, i più bei baci sullo schermo, cani, gatti e animali, i film sul cinema, i remake, i prequel e i sequel, le frasi sul cinema e infinite altre curiosità divertenti, intelligenti, inattese, imperdibili... "The 88 Fools", che richiama nel proprio nome il film "Kill Bill" di Quentin Tarantino, è un collettivo di giovani ventenni, con base a Rebibbia, nella periferia romana. Attraverso azioni culturali non autorizzate e flash-mob sempre molto rumorosi e colorati si propongono di promuovere il cinema e l'amore per il cinema senza snobismi né preclusioni verso i film non d'autore. Stanno lavorando alla creazione di un archivio di pellicole e alla loro trasformazione in formato digitale per salvarli dall'oblio.Il pluripremiato regista austriaco Michael Haneke non ha certo bisogno di presentazioni. Nel corso della sua carriera ha diretto film indimenticabili: Il nastro bianco, La pianista, Funny Games, Niente da nascondere, Amour e Happy End sono capolavori perturbanti e indimenticabili. Sfidando la critica e seducendo irrimediabilmente gli spettatori, Haneke è stato capace di restituire un’appassionante analisi della società attraverso la potenza delle sue immagini, con la furia creativa che caratterizza i più grandi maestri del cinema di tutti i tempi. In questo libro autobiografico ripercorre la sua carriera e analizza le sue opere svelando particolari e aneddoti da dietro le quinte, che si rivelano una risorsa preziosa per comprendere il senso più vero della settima arte.
Le grandi donne del cinema : uniche, indomabili, indimenticabili: 30 star che hanno lasciato il segno / Marta Perego ; illustrazioni di Marta Signori
Milano : De Agostini, 2019.
Audrey Hepburn, Ingrid Bergman, Vivien Leigh, Anna Magnani... E ancora Kate Winslet, Emma Watson, Jennifer Lawrence, Valeria Golino. Che cos'hanno in comune queste donne così diverse tra loro? Un talento speciale, l'adorazione dei fan, una carriera strepitosa, storie d'amore che hanno fatto sognare. Ma anche dolori segreti e sacrifici nascosti all'occhio dei media, la forza di non scendere a compromessi, l'impegno civile o umanitario, la determinazione nel tracciare la propria strada in un ambiente dominato, di fatto, dagli uomini. Ciascuna di loro, a suo modo, ha lasciato - o sta lasciando - un segno sia per i ruoli che ha interpretato sia per le scelte nella vita privata. Rifiutandosi di essere solo icone di bellezza e stile, o muti oggetti del desiderio, hanno rivendicato il diritto di essere se stesse, anche con le loro contraddizioni e fragilità, e hanno aperto la strada a nuove idee e modelli di femminilità. Diventando punti di riferimento per generazioni di ragazze che sono cresciute ispirandosi a loro. Con lo sguardo appassionato di una vera cinefila, Marta Perego racconta le storie di trenta star indimenticabili, mettendo in luce gli snodi più significativi e i retroscena meno noti della loro carriera cinematografica, e soprattutto i momenti in cui si sono esposte e messe in gioco per affermarsi come attrici e come donne.


[ << indietro ]